Scoprite gli outfit ideali anticellulite

Scoprite gli outfit ideali anticellulite

Sappiamolo: alcune mise sono decisamente nemiche della nostra forma fisica. Un esempio? I jeans molto attilati sono il modo giusto per farsi venire la cellulite, così come tutti i pantaloni particolarmente stretti e fascianti. Il motivo è presto detto: pelle e microcircolazione vengono messe a dura prova, compresse tra i tessuti, che sono certamente super fashion, ma che di sicuro non sono alleati della nostra bellezza. Anche gli adorati tacchi alti, allo stesso modo delle scarpe super flat, se indossati per molte ore durante la giornata possono influire negativamente sulla circolazione sanguigna delle gambe rendendola difficoltosa e provocando gonfiore e cellulite. Tuttavia, possiamo tentare di alleviare il danno con outfit “amici” sui quali fare affidamento.

Drittissimi: gli abiti che scendono morbidi lungo il corpo senza stringere da nessuna parte né comprimerci nel momento in cui ci sediamo sono comodi e ci consentono di essere al top. Con le sneakers saranno perfetti e possiamo sbizzarrirci tra i tanti colori moda della prossima stagione.

Lunghi e casual: sono abiti che ben si prestano anche agli outfit da città; non comprimono, ci coprono con leggerezze possiamo abbinarli a scarpe di corda o alle sneakers.

Ci piacciono corti: gli shorts di cotone sono più morbidi rispetto ai jeans, che comprimono le gambe, soprattutto quando ci sediamo, anche se sono corti.I pantaloncini di cotone, invece, sono perfetti per le giornate estive e una passeggiata al mare.

A coulotte: da quando la moda ha riscoperto questi pantaloni sembra non se ne possa più fare a meno. Stanno bene anche con le sneakers e lasciano le gambe senza costrizioni grazie alla larghezza.

Seventies: i pantaloni palazzo sono comodi, classici, eleganti, non passano mai di moda e si possono portare con i tacchi o senza.

Un grande classico: sono i pantaloni che mettiamo anche in ufficio. Consentono una certa libertà di movimento e sono sempre un po’ morbidi.

Ispirazione maschile: perfetti per l’ufficio o indossati con un look casual, si tratta di pantaloni eleganti, ma morbidi. Niente di più meglio per gambe che soffrono.

Sopra il ginocchio: le gonne corte lasciano le gambe libere di respirare e prive di costrizioni. La leggerezza sa di libertà e la salute (delle gambe) ringrazia.

Aggiungine un po': se la gonna corta non è proprio nelle nostre corde, possiamo optare per quelle lunghe: una buona alternativa che, rispetto ai pantaloni, ci lascia le gambe libere di respirare.

© Fonti Originali citate su TGCOM24 - Sezione Moda - 29 Maggio 2018

back to top